Il Bookbook di Ikea: quando la parodia fa diventare uno spot virale

7 settembre 2014

Prendi ad esempio uno spot della Apple, trasformalo in una divertente parodia e il gioco è fatto.

E’ questa l’idea dell’IKEA di Singapore per il lancio del nuovo catalogo 2015. Il Bookbook, ovvero il catalogo cartaceo, viene presentato come uno strumento altamente tecnologico al pari delle invenzioni innovative dell’azienda della Mela morsicata.

Maneggiare il Bookbook è un’esperienza sensoriale unica. E’ touch, la batteria è eterna, non ci sono problemi di ricarica, le pagine sono in alta risoluzione, è un dispositivo semplice e intuitivo. Per sintetizzare con una parola molto in uso nella lingua inglese, tutto questo è “Amazing”.

E’ Jörgen Eghammer in persona a dirlo, l’IKEA Chief Design Guru che ironicamente prende in giro la Apple e ci presenta questo dispositivo – totalmente gratuito – come se fosse uno strumento rivoluzionario. Non si tratta di un moderno e-book, ma di un Bookbook! Un “Librolibro”. Cartaceo, classico, tradizionale eppure ancora estremamente attuale e funzionale.

Il video è subito diventato virale e su Youtube, al momento, ha raggiunto più di sei milioni e cinquecentomila visualizzazioni. Decisamente un successo per l’IKEA di Singapore.

Voi che ne pensate?

Commenti

commenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: