IKEA e la parodia di “Shining” per Halloween

23 ottobre 2014

Per celebrare Halloween, IKEA Singapore si è ispirata a Shining, il film cult di Stanley Kubrick basato sul romanzo di Stephen King. La sede di Singapore della nota multinazionale svedese, dopo lo spot sul Bookbook che prendeva in giro la Apple, ha deciso di proseguire sul filone della parodia.

Nello spot per Halloween viene rivisitata la famosissima scena di “Shining” del bambino sul triciclo. In questo caso il bimbo non percorre gli inquietanti e labirintici corridoi dell’Overlook Hotel, ma un negozio IKEA. La musica a un certo punto diventa terrificante, lascia presagire che stia per accadere qualcosa di orribile. Dopo aver pedalato in un clima di terrore, tra camere da letto e sale da pranzo, il piccolo Danny di Singapore arriva di fronte ai suoi genitori vestiti come le gemelle Grady del film di Kubrick. Poi, finalmente, il suo sogno-incubo finisce. Vede la mamma e il papà nelle loro vesti normali che lo chiamano per andare con loro a pagare. Tutto questo per svelarci che i negozi IKEA resteranno aperti fino alle 11 di sera. Lo spot horror si conclude con un inaspettato lieto fine.

Il video è strettamente collegato al Contest che IKEA ha lanciato su Facebook in occasione della festa di Halloween. Per partecipare, gli utenti devono cercare i tredici oggetti nascosti nello spot, salvare i fotogrammi in cui compaiono i prodotti e commentare le foto di ciascun prodotto pubblicando gli screenshot del video. In premio una Gift Card.

IKEA Halloween Spot & Win Contest

IKEA Halloween Spot & Win Contest 2014

L’idea di unire storytelling e gamification, prendendo come riferimento un capolavoro del cinema horror, è di sicuro successo. Ancora una volta IKEA Singapore gioca con la parodia e, in questo caso, trasforma il finale horror in un lieto fine da cinema classico americano.

E voi cosa ne pensate?

Commenti

commenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: