Twitter acquisisce ZipDial, la startup delle chiamate perse

21 gennaio 2015

ZipDial, l’azienda indiana di Bangalore di mobile marketing, è stata appena acquisita da Twitter. L’obiettivo del Social del cinguettìo è attrarre nuovi utenti nei Paesi emergenti come l’India, l’Indonesia e il Brasile. Parliamo di una fetta di mercato molto appetibile per la strategia di crescita adottata da Twitter e per tutte quelle aziende che vogliono raggiungere nuovi mercati.

zipdial

Perché ZipDial ha avuto tanto successo? In India la maggior parte degli utenti telefonici non ha abbonamenti e sta sperimentando per la prima volta l’accesso ad internet da mobile. Nei Paesi emergenti ci sono 3 miliardi di consumatori invisibili. Tutti hanno un cellulare. La sfida di ZipDial è raggiungere questi utenti grazie ad una piattaforma di mobile marketing e analytics.

Come funziona ZipDial? La startup distribuisce numeri verdi per il mobile marketing ad aziende e servizi. Il meccanismo si basa principalmente sulle “missed calls”, ovvero le chiamate perse. L’uso degli squilli è molto diffuso in questi Paesi, come lo era da noi anni fa, perché gli squilli permettono di avvertire qualcuno senza spendere soldi. L’intuizione di ZipDial è sfruttare questo meccanismo così radicato e consueto per delle campagne di mobile marketing. Gli utenti possono fare degli squilli ai numeri verdi acquistati dalle aziende per ricevere gratuitamente degli sconti promozionali, delle pubblicità e degli avvisi tramite sms.

ZipDial sta riscuotendo un notevole successo. Ha già tra i suoi clienti delle note multinazionali come Disney Channel, Pepsi, Mattel, Procter&GambleColgate, Gillette, che hanno ottenuto ottimi risultati in termini di crescita di notorietà del brand, di fidelizzazione dei clienti e di aumento del tasso di coinvolgimento (engagement).

Colgate, ad esempio, ha aumentato la sua Brand Awareness a Mumbai semplicemente inserendo su dei banner pubblicitari e sulle scatole del dentifricio un numero verde al quale poter fare uno squillo per ricevere un campione gratuito.

colgate zipdial

Campagna ZipDial per Colgate. Fonte: www.zipdial.com

Ma ancor più importante e significativo per le aziende è l’impatto che queste campagne hanno sul business e sul ritorno sugli investimenti (ROI). L’azienda farmaceutica GlaxoSmithKline, ad esempio, con la sua campagna ZipDial ha avuto un ritorno del 70% sulle vendite.

La giovane startup indiana, nata nel 2010, ha fatto centro. L’idea è davvero rivoluzionaria e in molti se ne sono accorti, compreso Twitter che ha pensato bene di acquisirla.

ZipDial, inoltre, ha vinto una serie di prestigiosi riconoscimenti in ambito Tech e ha come cofounder e CEO l’unica donna straniera a capo di una azienda del settore tecnologico in IndiaValerie Wagoner. Dopo una laurea e un master a Stanford e una carriera costruita nella Silicon Valley, prima ad Ebay e poi a Ning e SayNow, oggi Valerie Wagoner è la prima donna a capo di una azienda acquisita da Twitter.

Commenti

commenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: