Flat: il Google Drive degli spartiti musicali

26 febbraio 2015

flat homepageScrivere e comporre musica online insieme agli amici, oggi è possibile grazie a Flat.  Il sito è stato creato da due giovani francesi: il percussionista Pierre Rannou e lo sviluppatore Vincent Giersch. Flat non è altro che la versione “musicale” di Google Drive, il noto servizio di Google che offre gratuitamente 15 GB di spazio di archiviazione per poter conservare file, foto, progetti, video, registrazioni e per potervi accedere ovunque da smartphone, tablet e computer.

Il funzionamento di Flat è molto simile: le partiture sono accessibili e modificabili online e da qualsiasi parte del mondo. Possiamo registrarci con Google Plus o Facebook e accedere alla nostra dashboard in pochi secondi.

flat new score

Flat funziona come un qualsiasi software di composizione musicale, ma devo dire che dopo averlo provato lo trovo ancor più comodo e intuitivo di altre piattaforme ben più note. Possiamo decidere di rendere gli spartiti pubblici o privati. Nel secondo caso abbiamo l’opportunità di invitare gli amici a condividere lo spartito e a collaborare alla scrittura.

flat historyCliccando sull’icona “History”, si può ripercorrere la storia della nostra composizione e tornare indietro nelle versioni precedenti. I brani possono essere ascoltati alla velocità che decidiamo noi e salvati con il tasto di esportazione in vari formati (*.pdf, *.mxl, *.xml, *.wav, *.mp3).

Se avete un amico lontano e volete scrivere musica insieme, Flat è senza dubbio uno strumento da prendere in considerazione.

Commenti

commenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: