Pubster: l’app che ti fa bere gratis

13 aprile 2015

pubster appPubster è l’applicazione per Android e iOS che ti offre da bere. Il progetto è partito nel 2013 ed è stato lanciato e sviluppato grazie a LUISS Enlabs, acceleratore d’impresa nato dalla joint venture fra EnLabs e l’Università LUISS.

Ho sentito parlare i ragazzi di Pubster almeno in un paio di occasioni, durante le quali hanno presentato la loro Startup. Pubster è una applicazione che ha l’obiettivo di rivoluzionare in maniera radicale il mondo dei Pub. Gabriele Fronza, fondatore e responsabile marketing e comunicazione, ha cominciato a coinvolgere in questa iniziativa i pub romani ma l’intenzione è quella di allargarsi sempre di più.

L’App presenta una serie di vantaggi sia per il cliente che per il gestore del locale.

Il cliente, entrando nel locale, raccoglie delle monete virtuali; una volta raggiunto un determinato numero di monete il gestore offrirà una consumazione gratuita.

Dal punto di vista del gestore del locale, il vantaggio è la fidelizzazione e l’aumento delle vendite. Infatti più tempo si passa in un locale e più si avrà la tendenza a consumare. Il premio della bevanda gratuita spinge le persone a stare di più all’interno dei pub, tanto è vero che i gestori hanno riscontrato un aumento delle vendite e del tasso di ritorno nel locale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il funzionamento è piuttosto intuitivo. Basta scaricare l’app, accedere con l’account Facebook o registrarsi tramite email. Una volta entrati nell’app, si possono individuare i locali che offrono da bere e il numero di monete da ottenere per guadagnarsi una consumazione gratuita. Per raccogliere le monete è necessario inquadrare il Qr code sul poster di Pubster presente nel locale. Per usufruire della consumazione gratuita bisogna premere su acquista e mostrare la ricevuta al bancone.

pubster partner

Pubster è sempre alla ricerca di nuovi partner per espandere il proprio business. Oltre alla birra e a bevande di vario genere, sta cominciando ad offrire gratuitamente anche snack&food, sempre con lo stesso meccanismo delle monete virtuali. Il motto è: chi offre ci guadagna.

Senza dubbio l’aspetto più innovativo di questa startup è aver cambiato il modo di concepire la fidelizzazione, non più basata sul consumo del prodotto ma sulla presenza. In parole povere la formula è la seguente: offro da bere al cliente che si sentirà più stimolato a tornare nel mio locale, ci starà più tempo e consumerà di più. Un approccio nuovo che a quanto pare sta portando a dei risultati positivi.

Commenti

commenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: